COSA E’ IL MICROBLADING

Il microblading nasce per riempire i buchi che spesso si vengono a creare nell’arcata delle sopracciglia. Buchi che fino ad oggi sono stati sempre riempiti, alla meno peggio, con matite dai colori simili a quelli dei capelli e quindi delle sopracciglia, o in alternativa con un tatuaggio in passato dai risultati spesso molto poco naturali. Con il microblading invece, si fa un passo avanti importante e i buchi vengono riempiti con peli disegnati uno alla volta. Una soluzione straordinaria anche per chi ha sopracciglia rade ed ha sempre sognato di averle folte e ben definite. E’ l’evoluzione del trucco permanente, capace di offrire un effetto molto più naturale al viso. Con una sorta di taglierino formato da tanti sottili aghi imbevuti di pigmento, punto per punto, vengono riempiti i buchi o rinfoltite le sopracciglia. Viene tracciato un singolo pelo alla volta, con una precisione chirurgica che rende molto naturale il risultato finale. Operando sul singolo pelo è possibile ottenere un risultato molto preciso e definito. Il microblading consente di ottenere risultati naturali grazie alla possibilità di scegliere la precisa tonalità di pigmento in funzione del colorito del soggetto e del colore delle sopracciglia vere.

microblading

Arco sopracciliare euro 380 anziché 450€
"compreso ritocco mese successivo"

Ritocco dopo un anno 
"Prezzo da definire in base alla situazione"

L’ARTE DEL COLORE

Il microblading è una tecnica estetica non alla portata di tutti. Richiede grande precisione, anche nella scelta e nell’uso dei colori e tantapazienza.

COME SI REALIZZA IL MICROBLADING

Sono due generalmente le sedute richieste per mettere in pratica questa tecnica. A queste fa di solito seguito un appuntamento di mantenimento. La prima seduta prevede una fase di studio del volto della persona, si sceglie il colore e si procede alla realizzazione del disegno. Dopo circa una quarantina di giorni si effettua la seconda seduta che prevede una sorta di controllo e ritocco. E’ una fase importante per perfezionare il lavoro e ottenere il risultatodesiderato. Infine è consigliabile effettuare un ritocco almeno annuale per essere certi di mantenere sempre il risultato finale, sia in termini di forma che di colore. Il trattamento è reso indolore dalla crema anestetizzante che viene applicata sulla zona da trattare.

COME MANTENERE AL MEGLIO IL RISULTATO

Qualche piccolo accorgimento va messo in pratica per non rovinare il lavoro dell’estetista. Al fine di consentire al pigmento colorato di fissarsi adeguatamente, la zona trattata non va bagnata per un paio di giorni dopo il trattamento. Le sopracciglia vanno pulite con un cotton-fioc imbevuto di soluzione fisiologica per evitare che le creme applicate sul viso rovinino l’effetto del microblading. Inoltre è bene utilizzare della vasellina dopo il trattamento per favorire la caduta delle eventuali crosticine che possono formarsi sull’arcata delle sopracciglia.