estetica

LA CELLULITE ED I NOSTRI RIMEDI

cellulite

6 Icoone Laser 315€
Anzichè 420€

Promo Valida Maggio/Giugno/Luglio

Ci troviamo in zona Talenti/Roma
Via Cristoforo Landino, 15/17, 00137 Roma RM

Per info avvia la chat su whatsapp
Per info

☎  06 4342 1357

↓↓↓Leggi l’articolo↓↓↓


La pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica, meglio nota come cellulite, è una patologia che indica una condizione alterata  dell’ipoderma, un tessuto sottocutaneo presente al di sotto della cute costituito prevalentemente da cellule adipose.

Cause della cellulite

All’origine della cellulite c’è un insieme di cause genetiche, ormonali e vascolari aggravate da vita sedentariastress e cattive abitudini alimentari e comportamentali.

  • CAUSE GENETICHE: all’origine della cellulite esiste una predisposizione genetica legata a fattori come una maggiore attività ormonale, una fragilità capillare e una cattiva circolazione.
  • PROFILO ORMONALE: l’eccessiva attività degli estrogeni comporta ritenzione idrica.
  • ALTERAZIONI A CARICO DELLA CIRCOLAZIONE: la circolazione venosa riporta il sangue al cuore. A livello degli arti inferiori alcuni fattori facilitano questo trasporto: la compressione muscolare, l’elasticità dei vasi e la presenza di valvole – lungo il decorso dei vasi – che impediscono il reflusso del sangue. Quando subentrano condizioni che interferiscono sul funzionamento di questa serie di fattori si assiste ad un rallentamento del circolo sanguigno, una stasi che favorisce l’insorgere della cellulite. 
  • STRESS: vita frenetica, eccessiva fatica fisica e psichica e scarso riposo notturno sono tutte condizioni che, associandosi ad altri fattori, contribuiscono a determinare l’insorgenza della cellulite.
  • CATTIVE ABITUDINI: scarpe inadatte, come quelle con tacchi alti e punte strette, e vestiti troppo stretti, alterano la postura ed ostacolano la circolazione sanguigna e linfatica.

Tipi di Cellulite

  • Cellulite compatta: colpisce soprattutto soggetti in buona forma fisica con una muscolatura tonica poco mobile. E’ dura e dolorosa alla palpazione, si localizza su ginocchia, cosce e glutei.
  • Cellulite molle o flaccida: Colpisce in genere soggetti con tessuto ipotonico, quindi persone di mezza età o che variano di peso troppo velocemente o in maniera non equilibrata.  Si localizza all’interno delle cosce e delle braccia. Nei tessuti colpiti si nota la fluttuazione della parte durante la deambulazione oppure passando dalla stazione distesa  a quella eretta.
  • Cellulite edematosa: Si associa spesso a quella compatta. E’ caratterizzata dalla presenza di ristagno liquido dei glutei e del bacino, che conferisce ai tessuti un aspetto gonfio e spugnoso e causa dolore al tatto. Si associa spesso a quella compatta. E’ sempre associata ad una cattiva circolazione venosa e linfatica degli arti inferiori. E’ molto dolente al tatto.


Cosa Fare

  • Migliorare il circolo sanguigno e prevenire la ritenzione idrica o le forme edematose. Poiché non tutti hanno le stesse caratteristiche funzionali e metaboliche, da un soggetto all’altro può cambiare anche l’efficienza della circolazione sanguigna periferica. Chi ha una maggior predisposizione dovrebbe intervenire con più tempestività e incisività sul miglioramento della circolazione. Talvolta la cellulite è una delle conseguenze dell’insufficienza venosa
  • Seguire una dieta adeguata (vedi sotto)
  • Praticare attività fisica regolare, meglio se di tipo aerobico e con intensità media
  • In caso di patologie o disfunzioni endocrine, mantenere nella norma i livelli di ormoni estrogeni, corticosteroidi, prolattina e tiroidei
  • Se necessario, prevenire o curare la stipsi cronica. Si ritiene che la costipazione grave del colon possa esercitare una pressione significativa sui vasi circostanti, compromettendo il ritorno venoso (soprattutto in certe posizioni)
  • Vestire in maniera adeguata, con abiti e calzature comodi; devono favorire una circolazione normale
  • Smettere di fumare
  • Smettere di eccedere con gli alcolici
  • Assumere posture corrette, soprattutto in posizione seduta
  • In caso di gravidanza, enfatizzare tutti i comportamenti sopra elencati
  • Se la cellulite è di grave entità, adottare:

Cosa Mangiare

  • In caso di sovrappeso, la dieta per la cellulite dev’essere ipocalorica. Talvolta il dimagrimento (riduzione dell’adipe grazie alla dieta corretta e allo sport) è sufficiente a ridurre drasticamente la cellulite
  • Seguire una dieta ricca di liquidi e bere molto. Apportare almeno 1 millilitro di acqua ogni caloria assunta con i cibi. Per un adulto medio sono sufficienti 1,8-2,2 litri al giorno. I cibi più ricchi di acqua sono:
    • Tutti quelli freschi crudi: si prestano soprattutto la frutta e gli ortaggi, ma non bisogna dimenticare il ruolo della carne e del pesce
    • Latte e yogurt: può sembrare una banalità ma una tazza di latte e due vasetti di yogurt al giorno apportano circa il ¼ dell’acqua necessaria a un adulto medio
    • Primi piatti brodosi: minestroni e zuppe di legumi o cereali possono fornire anche 300ml di acqua per volta
    • Secondi piatti semi-liquidi: sono le zuppe di pesce e di carne. In misura inferiore ai primi piatti, possono aumentare significativamente la quantità d’acqua nella dieta
    • Centrifugati, frullati, frappè, frozen, ghiaccioli, sorbetti e gelati all’acqua: senza aggiunta di zuccheri e di grassi, contribuiscono ad apportare notevoli quantità di liquidi
  • Prediligere gli alimenti poveri di sodio: sono tutti quelli senza sale da cucina. Per seguire una dieta povera di sodio è sufficiente non condire i cibi ed evitare i prodotti conservati o stagionati
  • Consumare alimenti ricchi di potassio: è il principale catione intracellulare e contrasta la forza del sodio extracellulare. L’equilibrio dei due favorisce una ripartizione corretta dei liquidi fuori e dentro le cellule. Le fonti migliori di potassio sono gli ortaggi e la frutta
  • Mangiare cibi ricchi di magnesio: questo microelemento ha un effetto alcalinizzante e, assieme al potassio, contribuisce al mantenimento dell’equilibrio acido base. Gli alimenti più ricchi di magnesio sono: porzione fibrosa dei cereali (ad esempio la crusca), cacao, alcuni semi oleosi (mandorle, anacardi, pistacchi, nocciole, noci ecc), lenticchie, carciofi ecc
  • Favorire l’assunzione di antiossidanti: contribuiscono a ostacolare la cellulite e alcuni esercitano un’azione benefica sui vasi sanguigni. Questi sono di tipo salino, vitaminico e polifenolico:
    • Antiossidanti vitaminici: vitamina A, vitamina C e vitamina E. Abbondano nella frutta, nella verdura (di colore rosso o arancione e dal gusto acidulo) e nella porzione grassa di molti vegetali (germe di grano, avocado, oli di estrazione ecc)
    • Antiossidanti polifenolici: fenoli semplici, flavonoidi, tannini. Caratterizzano la frutta, la verdura, il vino, i semi ecc
    • Antiossidanti salini: sono lo zinco e il selenio; abbondano nella carne e nella frutta secca
  • Tra i cibi a base di carboidrati, prediligere quelli a indice glicemico moderato o medio, in porzioni adeguate

I NOSTRI TRATTAMENTI ESTETICI

Icoone® Laser:

una tecnologia di massaggio innovativa e non invasiva per il trattamento “naturale” di viso e corpo, con effetti incredibili in termini dirimodellamento del corpo e ringiovanimento della pelle. Icoone® Laser è stato progettato per svolgere, all’interno del centro, un’azione sinergica che produce più benefici contemporaneamente, a totale vantaggio delle estetiste e delle loro clienti.

CAMPI DI APPLICAZIONE:

  • Cellulite
  •  Rilassamento cutaneo
  • Adipe localizzato
  • Rughe

CARATTERISTICHE TECNICHE:

  • TECNOLOGIA BREVETTATA ROBODERM®
  • MULTI MICRO STIMOLAZIONE ALVEOLARE
  • LASER 915 nm
  • LED 650 nm

Le due diverse lunghezze d’onda, del laser e del led, applicate in abbinamento al movimento dei rulli, rispondono in toto alle esigenze dei tessuti. L’azione prodotta ha ulteriori conseguenze positive per l’equilibrio del corpo: la stimolazione della lipasi, il riassorbimento delle tossine, dei trigliceridi e del glicerolo, l’aumento della vascolarizzazione, la stimolazione dei fibroblasti.

Icoone® Laser dispone di un’innovativa tecnologia brevettata che include la combinazione di Rulli Motorizzati Indipendenti con brevetto Roboderm® con la potenza della luce led e dell’energia laser. Questa combinazione innovativa di tecniche offre una stimolazione della pelle delicata ma efficace per migliorare l’aspetto della cellulite e favorire il rimodellamento del corpo. I rulli effettuano rotazioni in avanti, indietro, verso l’interno e verso l’esterno per rilasciare una stimolazione multipla della pelle in funzione degli obiettivi desiderati. Quest’azione meccanica è completata da una vera e propria ginnastica della pelle generata attraverso le matrici di micro fori progettati sulla superficie dei rulli (Roboderm®) che lavorano perfettamente i microvacuoli localizzati nel tessuto sottocutaneo. Inoltre, entrambe le lunghezze d’onda penetrano nel tessuto creando un effetto termico che aumenta la permeabilità delle cellule e il rilascio di grasso, il tutto senza distruggere le cellule di grasso.

Questa combinazione unica di tecnologie, lavora intensamente su ogni millimetro di pelle riattivando la microcircolazione, il flusso linfatico e stimolando i fibroblasti.

COMBINANDO EFFICACIA DELLA LUCE E AZIONE DEI RULLI, ICOONE® LASER È IN GRADO DI:

  • migliorare la performance sul pannicolo adiposo «total body».
  • migliorare la performance sull’adiposità localizzata.
  • consentire una risoluzione più rapida e completa della P.E.F.S.
  • migliorare il microcircolo.
  • migliorare il trofismo cutaneo e il rassodamento.

Alcuni centri estetici utilizzano più tecnologie insieme e combinano protocolli complessi per raggiungere questi risultati: con Icoone Laser, abbiamo riunito tutti i benefici in un’unica applicazione.

TRATTAMENTI PERSONALIZZATI

Icoone® Laser può essere configurato in diversi modi e associato a differenti manipoli al fine di offrire

i migliori  trattamenti per viso e corpo. I cambiamenti fisici sono evidenti fin dalle prime sedute.

Robotwins – Icoone® Laser è l’unico dispositivo al mondo che offre un sistema di trattamento a doppie teste per fornire una stimolazione simmetrica del flusso linfatico. Questo modo unico e facile di trattare tutto il corpo è due volte più veloce rispetto ad un singolo manipolo.

Robosolo –  La nuova testa brevettata integra due sorgenti (laser 915 nm e LED 650 nm) combinate con una nuova generazione di Rulli Motorizzati Indipendenti, con tecnologia Roboderm®. È altamente efficiente su specifiche aree grasse, resistenti a diete ed esercizio fisico, offrendo trattamenti rapidi mirati.

Robomini – Icoone® Laser è dotato della più piccola testa al mondo con Rulli Motorizzati Indipendenti e progettato per l’utilizzo su aree piccole e difficili da raggiungere, come le zone del collo, del torace e del seno. Ha un’intensa azione sui fibroblasti, all’interno del derma, con una conseguente riattivazione della produzione di elastina e collagene.

Robomicro – Un set di 3 micro-teste specificamente progettato per trattare con precisione le aree più sensibili del viso. È molto efficace nella ristrutturazione del tessuto connettivo e nella riduzione di rughe e linee sottili. L’azione drenante e l’aumento della microcircolazione ossigenano e nutrono la pelle, mantenendola tonica, compatta e luminosa.

Perché i Fanghi

Fanghi Anticellulite: Cosa sono e Perché sono Utili?

I fanghi anticellulite sono alleati della bellezza femminile: si tratta di melme ottenute incorporando acqua termale in una componente argillosa impreziosita di essenze, oligoelementi, alghe o plancton. 
Fin dai tempi più antichi, il fango termale viene utilizzato per risanare o migliorare alcuni inestetismi della
 pelle, primi fra tutti acne, pelle impura e piccole rughe superficiali.
Attraverso lo studio delle proprietà benefiche e simil-terapeutiche del fango termale, è stato dimostrato come l’applicazione frequente di questa preziosa melma riesca a migliorare visibilmente l’aspetto di gambe,
 glutei, cosce e addome affetti da cellulite.

Quali sono i potenziali Benefici dei Fanghi Anticellulite?

Le applicazioni di fanghi anti-cellulite sono estremamente vantaggiose per combattere la pelle a buccia d’arancia. In prima istanza, i trattamenti termali migliorano la microcircolazione locale: grazie al calore del fango ed alle proprietà vasotoniche degli oli essenziali mescolati nell’impasto, il fango “arricchito” aumenta la resistenza delle pareti cellulari, ne diminuisce la permeabilità e contrasta il ristagno dei liquidi interstiziali sulla pelle in cui viene applicato. L’azione antiedemigena descritta può essere potenziata o supportata da altri principi attivi funzionali incorporati nella fanghiglia terapeutica (es. escina estratta dall’ippocastano). L’azione anticellulite del fango termale viene sfruttata anche per incoraggiare il ripristino del corretto equilibrio degli scambi ionici e del metabolismo (superficiale) dei lipidi.

fango anticellulite cede alla pelle i principi funzionali in esso contenuti, adsorbe le tossine in eccesso, aumenta sensibilmente la temperatura corporea, favorisce la sudorazione ed incentiva la microcircolazione. Tutti questi effetti benefici si traducono nel miglioramento apprezzabile dell’aspetto della pelle colpita da cellulite.

PRESSOTERAPIA CON INFRAROSSO ED ELETTROSTIMOLATORE

La pressoterapia è un trattamento medico, ma soprattutto estetico, che migliora il funzionamento del sistema circolatorio e delsistema linfatico, in chi vi si sottopone.
Il miglior funzionamento del sistema circolatorio e del sistema linfatico coadiuva i naturali processi di eliminazione, dal corpo, delle sostanze tossiche circolanti nell’organismo.
Molte guide dedicate descrivono la pressoterapia come una tecnica di
 drenaggio linfatico (o linfodrenaggio).
Le tecniche di drenaggio linfatico hanno lo scopo di ridurre la ritenzione idrica e favorire il flusso della linfa all’interno dei suoi vasi, evitando così il ristagno in alcune zone del corpo (in genere le estremità).

Gli infrarossi e l’ elettrostimolatore sono due funzioni aggiuntive che stimolano la lipolisi ed il rassodamento

Quando si esegue

La pressoterapia è un rimedio indicato per:

  • Combattere gli inestetismi della cellulite.
  • Ridurre la ritenzione idrica, indotta da una condizione di linfedema agli arti inferiori. Il linfedema è il ristagno di linfa in una o più sedi del corpo umano.
    Causa di dolore e gonfiore, il linfedema può essere congenito oppure acquisito nel corso della vita. Tra le cause di linfedema acquisito, rientrano le operazione chirurgiche (linfedema post-chirurgico).
    La pressoterapia è di conforto per chi soffre di linfedema, perché è in grado di alleviarne la sintomatologia dolorosa e i
     gonfiori.
  • Ridefinire la fisionomia di alcuni parti del corpo, in particolare le gambe.
  • Incentivare l’eliminazione delle sostanze tossiche dal corpo.
  • Favorire lo snellimento di alcune parti del corpo, in genere le gambe. In questi frangenti, è fondamentale abbinare l’azione della pressoterapia con un adeguata attività fisica e una dieta adeguata.
  • Ridurre gli edemi traumatici.

UTILIZZO IN AMBITO ESTETICO

In ambito estetico, la pressoterapia ha assunto un ruolo di spicco circa 15-20 anni fa, quindi alquanto di recente.

LA RADIO FREQUENZA

La radiofrequenza è un trattamento non invasivo che sfrutta l’azione di onde elettromagnetiche per contrastare diversi tipi di inestetismi.

Più nel dettaglio, la radiofrequenza trova applicazione nel trattamento di inestetismi del tempo, lassità cutanea, smagliature e perfino cellulite.

La radiofrequenza è una tecnica molto apprezzata, poiché consente di ottenere buoni risultati senza i rischi connessi ad interventi di chirurgia estetica, come lifting, blefaroplastiche o liposuzione.

Per cosa si Utilizza la Radiofrequenza?

Come accennato, la radiofrequenza viene utilizzata per correggere ed eliminare inestetismi di vario tipo. Più precisamente, essa viene impiegata per:

  • Contrastare le rughe (zampe di gallina, solchi naso-labiali, ecc.);
  • Contrastare il rilassamento cutaneo;
  • Ridurre cicatrici dell’acne e altri esiti cicatriziali;
  • Ridurre le smagliature;
  • Combattere la cellulite.

Come Funziona

Come Agisce la Radiofrequenza ?

La tecnica della radiofrequenza esercita la sua azione sostanzialmente grazie alla produzione di calore che si verifica in seguito al passaggio della corrente elettromagnetica nella cute e grazie al trasferimento dello stesso attraverso i differenti strati della pelle.

In funzione di quanto il calore si propaga in profondità, si possono ottenere effetti diversi.

Quando il calore attraversa l’epidermide e raggiunge il derma, qui provoca la denaturazione termica delle proteine che formano il collagene con conseguente accorciamento delle fibre che lo compongono e stimolazione dell’attività dei fibroblasti. I fibroblasti così stimolati non solo producono nuovo collagene che andrà a sostituirsi a quello vecchio e danneggiato, ma producono anche nuove fibre elastiche e nuovi glicosamminoglicani. A questo proposito, ricordiamo che questi componenti sono di fondamentale importanza per il mantenimento di una pelle tonica, soda e giovane.

Se il calore generato dal passaggio delle cariche elettriche nella cute raggiunge anche il tessuto adiposo sottostante è possibile ottenere un effetto benefico sul microcircolo. Più precisamente, quando il calore formatosi durante il trattamento di radiofrequenza raggiunge l’ipoderma, si assiste ad una riduzione della stasi microcircolatoria e alla riduzione dell’accumulo di liquidi a livello interstiziale (edema), determinando in questo modo un miglioramento della cellulite edematosa e fibrosa. Grazie a questo stesso meccanismo d’azione, inoltre, viene favorito anche un effetto lipolitico.

 

 

 

 

 

 

Rispondi