psicologia

CONTINUI RISVEGLI NOTTURNI SECONDO LA MEDICINA CINESE

risvegli notturni

FORSE NON SAI CHE I SECONDO LA MEDICINA CINESE DIPENDONO…….

Ti sarà capitato ad un certo punto della vita di svegliarti di continuo durante la notte e sempre alla stessa ora senza alcun apparente motivo avendo difficoltà a riprendere sonno. Tutto questo secondo l’antica medicina cinese è riconducibile al fatto che qualcosa non sta funzionando sia a livello fisico che mentale. Tanto per cominciare devi sapere che la medicina cinese racchiude l’equilibrio di mente e corpo all’interno di canali energetici detti Meridiani il cui normale e corretto scorrimento all’interno dell’organismo umano è influenzato dai 5 elementi : Terra/ Fuoco /Acqua /Aria e Metallo. Tale medicina riconduce poi alcuni tipi di atteggiamenti o problematiche dell’uomo a ben precise cause come per esempio nel caso dell’insonnia e dei risvegli notturni. Le fasce orarie per esempio in cui avvengono i ripetuti risvegli sono collegate ai nostri organi interni ed essi di conseguenza alla sfera mentale:

SVEGLIARSI TRA LE 21:00 E LE 23:00
significa restare ancora collegati mentalmente agli eventi accaduti durante il giorno. Si può ovviare al disturbo cercando di mangiare poco la sera o non troppo tardi

SVEGLIARSI TRA LE 23:00 E L’1:00
significa portarsi dietro alcuni risentimenti. Questo rappresenta il lasso di tempo in cui l’energia YIN si trasforma in energia YANG ed il vostro corpo dovrebbe conservarla per il giorno successivo. Svegliarsi a quest’ora potrebbe dipendere anche dall’aver mangiato cibi troppo grassi ed oleosi sovraccaricando di lavoro la cistifellea a cui sono legate la sfera emotiva, i sentimenti o le delusioni che potremmo aver vissuto in quel momento.

SVEGLIARSI TRA L’1:00 E LE 3:00
dal punto di vista fisico intercede negativamente sulla regolare attività del del fegato ed in particolare sulla sintesi e la scissione da parte dello stesso di tossine. Dal punto di vista emotivo, invece, svegliarsi in questo lasso di tempo potrebbe rappresentare frustrazione , rabbia, risentimento e negatività; il nostro corpo riversa attenzione sui problemi che ci affliggono manifestando ansia in particolare nel risveglio notturno.

SVEGLIARSI TRA LE 3:00 E LE 5:00
In questo momento della notte è protagonista l’attività rigenerativa dei polmoni. Gli organi e tutto il corpo ricevono notevoli quantità di ossigeno. I problemi ai polmoni sono spesso legati al fatto di non poter controllare gli eventi della propria vita. E svegliarsi in questo lasso di tempo ne è la manifestazione più evidente.

SVEGLIARSI TRA LE 5:00 E LE 7:00
dal punto di vista fisico significa avere disturbi all’intestino crasso soprattutto se si mangia troppo poco o troppo tardi. Secondo l’aspettto emotivo rappresenta una sorta di sofferenza legata a costrizioni in ambito lavorativo o sentimentale “ avere la sensazione di non essere liberi piuttosto bloccati in una morsa”. Un’altro aspetto dell’emotività legato a questi risvegli è quello di sentirsi in colpa oppure essere sulla difensiva per alcune situazioni che si possono presentare nell’arco della vita.



Ci troviamo in zona Talenti/Roma
Via Cristoforo Landino, 15/17, 00137 Roma RM

Per info avvia la chat su whatsapp
Per info

☎  06 4342 1357

 

Rispondi